Caffè, elisir di lunga vita?

Si cresce con l’idea che l’odiato minestrone e gli insipidi spinaci siano gli alimenti che fanno bene e tutto quello che è buono e gustoso sia junk food.
Forse è questo il motivo per cui facciamo fatica a credere che l’amato e venerato caffè sia pieno di benefici.

Ad appurare i vantaggi del caffè sono molti studi scientifici. Una delle ultime scoperte ha dimostrato che 4 tazzine di caffè al giorno riduce del 39% la possibilità di sviluppare un tumore al cavo orale e alla faringe. Sempre nel campo tumorale, è stato associato il consumo di caffè alla prevenzione del cancro alla prostata.

Si ritiene che il caffè prevenga l’insorgere del morbo di Parkinson e delle malattie cerebrali degenerative e combatte l’azione dei radicali liberi.
Gli acidi clorogenici che contiene favoriscono l’azione antiossidante.

Quanto alla caffeina contenuta, è noto che stimola la secrezione gastrica e biliare, favorendo così la digestione e giustificando il rito della tazzina postprandiale; ha un effetto tonico-stimolante delle funzioni cardiache e nervose che, in pratica, si traduce in un rinnovo energetico del fisico; se assunta in dosi massicce ha un effetto anoressizante, cioè dona un senso di inappetenza, ideale per chi vuole dimagrire.

Il consumo massimo di caffeina sarebbe di 300 mg al giorno; tuttavia bisogna considerare che molti alimenti (snack, merendine) e bevande (tè, bibite gassate) contengono caffeina, quindi l’ideale sarebbero al massimo 3 tazzine di caffè al giorno. Per le donne in gravidanza, sarebbe meglio astenersi dal caffè.

Via libera, dunque, a moka, caffè in capsule ed espresso; visto anche che ci sono stati studi che hanno addirittura ipotizzato che il caffè allungasse la vita… 

Continue Reading

Rimedi naturali per una performance perfetta

Ottenere una prestazione perfetta sotto le coperte è molto importante per ogni uomo. Uno stile di vita poco sano, età avanzata, stress e preoccupazioni però, spesso possono avere effetti nefasti sul piano sessuale.

Performance perfetta? Ecco alcune soluzioni semplici e naturali

Se in condizioni ottimali, e in età giovane, l’erezione è un qualcosa di scontato, per molti non è così. Prima di ricorrere a veri e propri medicinali (da assumere sempre e comunque sotto consiglio di un medico), è bene provare alcune sostanze assolutamente naturali come gli omeopatici.

Ansia e Stress

Come già accennato, prima di scendere nel lato alimentare, va detto che l’erezione può patire problemi legati alla psiche. In tal senso, se le performance a letto sono condizionate da un’erezione che non dura a lungo (o che proprio non avviene) è bene tenere conto della sfera psicologica. In tal senso può essere utile effettuare esercizi di rilassamento o meditazione.

Attività fisica

Rimanere del tutto inattivi fisicamente e presentarsi all’atto sessuale sperando di fare faville è pura utopia. Fare sport con regolarità ha effetti benefici a 360 gradi sul fisico umano e, anche sessualmente, può portare vantaggi evidenti.

Nuoto, ciclismo, corsa e attività fisiche, se svolte regolarmente, possono portare a risultati inaspettatamente piacevoli (sotto tutti i punti di vista!).

Alimentazione

L’alimentazione può avere un’incidenza piuttosto importante sulle performance sessuali. Al di là di una dieta equilibrata e varia infatti, esistono comunque degli alimenti particolarmente indicati per portare avanti una vita attiva a livello sessuale.

Alcuni, come il cioccolato, si sono rivelati una sorta di grande bluff. Altri invece hanno reali effetti benefici su erezione e performance. Per esempio è il caso delle ostriche che, grazie allo zinco contenuto, aumentano i livelli del testosterone.

Una dieta ideale per chi vuole incrementare le proprie prestazioni dovrebbe includere anche gli asparagi, verdura ricca di vitamine B ed E nonché di potassio. Aumentando le endorfine, anche il peperoncino risulta un alimento utile a livello sessuale.

Non manca anche la frutta tra i cibi capaci di incrementare le performance. In questo ambito le fragole con l’apporto di vitamina C e il fico (grazie agli antiossidanti, flavonoidi e polifenoli), risultano essere alleati più che validi.

Continue Reading

Latte: efficace contro l’osteoporosi?

osteoporosiI prodotti lattiero-caseari sono le migliori fonti di calcio della propria dieta, e il calcio è il minerale principale per le ossa. Per questo motivo, le autorità sanitarie raccomandano di consumare tre bicchieri di latte al giorno.

Tuttavia, il rapporto latte osteoporosi sembra essere un po’ più complicato, con i paesi che consumano la maggior parte dei latticini che hanno anche la maggior presenza di sofferenti di osteoporosi. Qual’è la verità su latte e ossa?

Continue Reading

Tre Rimedi naturali contro i sintomi del ciclo mestruale

I crampi, o dolori mestruali, colpiscono molte persone prima e durante il ciclo mestruale. Mentre alcune persone sperimentano solo lievi crampi, altre non sono altrettanto fortunate. In alcuni casi, il dolore dei crampi mestruali può essere estremo e intaccare seriamente la tua vita quotidiana.

Se il dolore mestruale impedisce, ogni mese, la tua quotidianità, ci sono degli accorgimenti che puoi adottare per riprenderne il controllo. Ecco TRE RIMEDI casalinghi comprovati che possono alleviare il tuo disagio e aiutarti a tornare in pista anche se la tua vita è frenetica.

1. Usa un cerotto termico

L’uso di un cerotto riscaldato o di un impacco sull’addome può aiutare a rilassare i muscoli dell’utero. Sono questi muscoli che causano i crampi mestruali. Il calore può anche aumentare la circolazione nell’addome, riducendo il dolore.

Secondo uno studio del 2004, indossare un bendaggio termico per i crampi è in realtà più efficace dell’assunzione di un antidolorifico da banco (OTC), come il paracetamolo.

Oltre ad essere efficace nell’alleviare il dolore e i crampi, la ricerca ha anche mostrato che i partecipanti che hanno usato un bendaggio termico hanno avuto meno fatica e sbalzi d’umore.

Puoi trovare cerotti termici addominali presso la tua farmacia locale e online. Sono super facili da usare. Basta sbucciarli e attaccarli sull’addome.

I termofori elettrici e le borse dell’acqua calda non sono comodi da usare come i cerotti. Ma sono buone scelte se passi un po’ di tempo a casa e non hai bisogno di muoverti molto.

2. Massaggia la pancia con oli essenziali

La ricerca suggerisce che alcuni oli essenziali possono aiutare ad alleviare i crampi mestruali quando massaggiati sull’addome, specialmente se usati in una miscela di oli.

Gli oli che sembrano essere più efficaci nel ridurre i crampi mestruali, grazie alla loro capacità di stimolare la circolazione, includono:

  • lavanda
  • saggio
  • rosa
  • Maggiorana
  • cannella
  • Chiodo di garofano

Puoi trovare oli essenziali online, in farmacia o presso il tuo negozio di alimenti naturali.

3. Prendi un antidolorifico da banco

Secondo l’American College of Obstetricians and Gynecologists, gli antidolorifici da banco come l’ibuprofene, il naprossene e l’aspirina sono trattamenti efficaci per i crampi mestruali.

Questi farmaci funzionano meglio se vengono assunti al primo segno di crampi o dolore.

Puoi trovare ibuprofene, naprossene o aspirina in qualsiasi farmacia. Assicurati di prendere solo come indicato e parla prima con il tuo medico se hai una storia di problemi cardiaci, epatici o renali o se soffri di asma, ulcere o disturbi emorragici.

 

 

Continue Reading

Tornare all’arredamento classico

Lo stile classico non è neutro, al contrario, è chic e senza tempo. L’arredamento classico, con i suoi colori tenui, contribuisce allo spirito accogliente e caldo delle atmosfere intramontabili delle cucine classiche, camere da letto e salotti… Lo stile classico si adatta a tutti gli interni, con materiali nobili e mobili antichi mescolati con oggetti contemporanei.

Tanti sono gli accessori per la casa online che si possono trovare in merito agli arredi classici, vediamo i più interessanti.

Pavimenti e cornici in legno

L’arredamento classico si ispira ad antiche tradizioni decorative, mescolando tocchi più contemporanei. Così, si può fare affidamento su materiali moderni e mescolarli con mobili classici o, al contrario, optare per materiali molto nobili per pareti e pavimenti, come un bellissimo parquet, tappeti vintage e associarli con mobili contemporanei.

L’essenza dello stile classico si basa sulla scelta di materiali, sull’enfasi delle tecniche artigianali e sul gioco delle texture. L’obiettivo è quello di ricreare uno spazio autentico, in cui ci si sente bene. Senza essere troppo prezioso, bensì l’arredamento classico deve risultare fine e pulito.

Mobili con finiture chic ed elaborate

Per sottolineare lo spirito classico dell’arredamento, optiamo per mobili molto elaborati. Giochiamo sui dettagli: una patina discreta, una maniglia d’argento, uno specchio prezioso, finiture dorate… anche bellissimi materiali come il legno, il marmo accompagnato da bellissimi oggetti decorativi – vasi, lampadari, argenteria – scolpiti in metalli preziosi, soffiati in vetro.

Colori chiari e sobri

La gamma di colori utilizzati per avere un interno classico, rimane in toni sobri e piuttosto leggeri. Dal bianco al grigio, passando per il beige, l’idea è di rimanere nei colori naturali. I colori non devono catturare l’attenzione, ma devono sottolineare la delicatezza delle linee e il carattere setoso dei materiali.

I tessuti

I tessuti hanno un posto molto importante nell’arredamento classico. Arricchite la vostra camera con tende di velluto, o posizionate un elegante plaid sulla poltrona, oppure optate per un tappeto scintillante per risvegliare la sobrietà di un soggiorno, ciò contribuirà ad ottenere un arredamento classico e caldo.

Fiori e motivi floreali

Infine, per riscaldare l’atmosfera, lo stile classico si basa su belle composizioni floreali, i cui colori risveglieranno la sobrietà dei mobili. Fiori in vasi di vetro graziosi, carta da parati, motivi floreali per i diversi tessuti in casa ( ad esempio cuscini o ornamenti letto…). In breve, i fiori hanno il loro posto in un arredamento classico se visualizzano colori pastello, raffinati, tipicamente classici!

Continue Reading

Consigli per le mamme alla ricerca di rimedi naturali per i loro bambini: introduzione

Rimedi Naturali per il vostro Bambino
Rimedi Naturali per il vostro Bambino

Per le neo mamme, sin dai primi sintomi della gravidanza fino al momento del parto, in cerca di prodotti naturali destinati ai propri bambini esistono inoltre moltissime risorse anche sul web con siti che offrono consigli e prodotti esclusivamente naturali per risolvere qualsiasi tipo di disturbo.

Ogni genitore diventa molto apprensivo se si tratta della salute dei propri bambini, soprattutto quando insorgono problemi fisici o comportamentali e diventa molto importante dare una risposta adeguata al problema soprattutto attraverso l’alimentazione e l’attività fisica con l’aiuto di rimedi naturali che siano poco aggressivi e favoriscano lo sviluppo del bambino in modo sano.

Sin dalla nascita i bambini entrano in contatto con il mondo che li circonda e nel quale devono imparare a camminare, il compito dei genitori è quindi quello di accompagnarli offrendo loro in ogni momento tutto ciò che può aiutarli a vivere serenamente ogni esperienza. Ciò vale soprattutto in quei momenti critici che ogni bambino incontra, come l’entrata alla scuola di infanzia, il passaggio alla scuola elementare, disturbi del sonno o dell’alimentazione, problemi di comportamento ed aggressività, difficoltà di relazione, timidezza e chiusura, paura e agitazione ecc… fasi critiche durante le quali diventa molto importante comprendere i fattori all’origine del disturbo in modo da poter applicare i rimedi naturali e le proposte educative più opportune.

Se a preoccupare mamma e papà sono invece l’influenza, una brutta tosse o il mal d’orecchio ecc… anche qui i rimedi naturali adatti a venire in soccorso sono davvero moltissimi, dagli antibiotici naturali alle erbe curative ai vecchi rimedi della nonna, i prodotti derivati dal mondo naturale e che sin dai tempi antichi curano e prevengono numerosi disturbi e malattie possono essere impiegati per migliorare la salute del proprio bambino o anche solo per rafforzare le sue difese immunitarie.

Continue Reading

Cucina Romagnola: ritorno alle origini

Siete alla ricerca di ristoranti di pesce a Rimini? Vi piacciono i sapori genuini della cucina regionale? Bene: ilTriggio è ciò che fa per voi.

Questo locale si ripropone infatti di recuperare le ricette che le nostre nonne e le loro madri preparavano quotidianamente. Del resto l’Emilia Romagna è una terra in cui la tradizione enogastronomica ha radici antichissime ed un ritorno alle origini non può che regalarci piacevoli (e gustose) sorprese…

La cucina contadina: patrimonio regionale (e nazionale)

La cucina contadina è sostanzialmente una cucina fantasiosa, spesso povera ma non per questo disposta a rinunciare al gusto. Le donne di una volta erano infatti costrette ad arrangiarsi con quello che trovavano o con quel poco che potevano permettersi di acquistare. In loro aiuto però arrivava sempre Madre Natura con i suoi aromi, i frutti spontanei della terra e quant’altro. Ciò è vero sicuramente per la zona dell’Emilia Romagna, ma anche per tutte le altre regioni italiane.

Torniamo adesso alla cucina contadina: c’è un ristorante a Rimini in centro, che di queste antiche ricette ha fatto tesoro. Ci riferiamo a La S Romagnola. Tenendo fede alle più antiche tradizioni locali, lo staff di questo locale mette quotidianamente in tavola dei piatti caratterizzati da aromi intensi e da colori che catturano sin da subito l’attenzione.

Nemmeno a dirlo, gli ingredienti sono selezionati con cura e tutti di provenienza biologica. Molto utilizzati sono gli ortaggi, ma anche le carni ovine e la farina di grano duro. Volete sapere una cosa? Prima ancora di assaggiare una qualsiasi pietanza si percepisce quasi un senso di genuinità.

La cucina contadina: una scelta per il futuro

La cucina contadina ha indubbiamente origine in un passato ormai lontano. Tuttavia oggi sembra essere lentamente tornata alla ribalta. In questa moda del momento, per così dire, dovremmo forse trovare il segreto per approdare serenamente ad un futuro che per adesso si presenta all’orizzonte con tinte fosche.

Gli antichi sapori nascevano dall’esigenza di riutilizzare gli avanzi e di poter saziare, seppure con alimenti poveri, un numero sempre crescente di persone. Nella cucina contadina è insomma riposto il segreto della solidarietà e del rispetto dei ritmi naturali, dell’autosufficienza e della cessazione degli sprechi.

Continue Reading

Mete per amanti della natura

Se siete degli amanti della natura, ci sono delle mete che, a parere nostro, non possono assolutamente mancare nella lista dei propri viaggi. La natura ci offre la possibilità di esplorare il nostro pianeta. Sono dei viaggi che ci permettono di stare meglio con noi stessi, ma non solo. Dei viaggi che ci insegnano molto.

Alcune mete per gli amanti della natura

Esplorare l’Italia è facile: abbiamo la fortuna di vivere un paese che offre numerose mete e tante bellezze del tutto naturali. Se pensiamo alle varie regioni d’Italia, scopriamo ben presto che ognuna ci riserva delle bellezze uniche a suo modo. Andiamo a considerare la Romagna, una delle mete sicuramente più ambite in estate.

Alcuni tendono a credere erroneamente che la Romagna abbia da offrire solo la sua parte marittima; ci riferiamo a Rimini e Riccione, molto famose per i locali, i divertimenti e gli stabilimenti balneari.

Tuttavia, basta andare nella provincia di Rimini per riscoprire il piacere della natura. Prima di tutto, oltre alla parte marittima, sono numerosi i borghi presenti qui e le colline romagnole sono uno spettacolo da vivere, soprattutto per chi ama andare in bicicletta. Invece di prendere l’auto, potreste valutare di spostarvi proprio in bici: le ciclabili sono ben organizzate!

Alloggio consigliato: hotel a Riccione vicino alle Terme, Aida, e hotel superior a Riccione Club Hotel.

Luoghi affascinanti e ricchi di bellezze

Una fermata a Santarcangelo di Romagna è sicuramente una buona idea; potrete riscoprire le meraviglie della Rocca Malatestiana. Anche il borgo di Pennabilli, anche noto per essere il borgo più a Sud dell’Emilia Romagna vi farà riscoprire il piacere di un buon viaggio. Il tutto, naturalmente, accompagnato dalla tipica cucina romagnola, innaffiata dall’ottimo Sangiovese, il vino del territorio.

Alloggio consigliato: hotel a Sant’Arcangelo di Romagna Della Porta.

Anche Senigallia offre dei bellissimi posti in cui andare. Una tappa immancabile è la Spiaggia di Velluto, che è Bandiera Blu. Un posto davvero magnifico dove trascorrere la propria vacanza. Vi consigliamo anche di pedalare sul lungomare, dove c’è la Rotonda, al tramonto! Il simbolo storico della Senigallia è la Rocca Roveresca: decisamente, un posto da visitare e da scoprire. Infine, vi raccomandiamo di passeggiare lungo i portici Ercolani: 126 arcate in pietra di Istria.

Alloggio consigliato: hotel a Senigallia Tritone.

Continue Reading

Somatoline e tiroide: confermata nessuna interazione

Noi di VivaLaNatura siamo a favore dei rimedi naturali. Se una patologia può essere curata o lenita attraverso le ricchezze che la terra ci offre, siamo i primi a suggerirne l’utilizzo (per tutto il resto consigliamo sempre di consultare siti affidabili di medicina “tradizionale” come Virtua Salute). Tuttavia, pur gestendo un sito normalissimo, non una testata giornalistica, sentiamo comunque il peso della responsabilità di offrire, nei limiti delle nostre competenze, un’informazione accurata e corretta. Non vediamo quindi nella nostra inclinazione “green” un alibi a perpetrare bufale o creare mostri, anche quando si tratta della tanto odiata Big Pharma. Troppo facile ad esempio demonizzare, inutilmente, il GLUTINE, solo per cavalcare la moda fighetta del momento; troppo facile spacciare la dieta Vegana come panacea di tutti i mali (non lo è), oppure come salutare a prescindere (non lo è). Il target di riferimento del nostro sito è prettamente femminile e spesso riceviamo richieste relative alla Cellulite e ai suoi possibili rimedi naturali. E quando si parla di cellulite non si può non nominare la Somatoline, come rimedio farmacologico di sintesi e delle sue possibili implicazioni sulla salute.

Tornando alle bufale che non troverete estese in questo sito, una delle più famose legate alla Somatoline è che, pur efficace, influisca sul funziomento della tiroide.

Continue Reading

Somatoline o prodotti naturali

Somatoline o prodotti naturali? Chissà in quante si sono poste la stessa domanda quando, davanti alla minaccia di un’incombente prova costume, hanno deciso che era finalmente giunto il momento di intervenire sul proprio corpo per renderlo più attraente, meglio modellato e, soprattutto, per liberarsi di quell’odiosissima cellulite.

Continue Reading